Crea sito

Osservazione

images (22)

 

Non è mai troppo presto (o tardi) per rilevare un D S A !

Sono ancora tanti i ragazzi affetti da dislessia, disgrafia o discalculia, dalla scuola dell’infanzia all'Università o non pochi adulti che non sono a conoscenza delle loro peculiarità di apprendimento. Senza diagnosi, senza che nessuno si sia accorto del loro problema o tanto meno lo abbia diagnosticato, se non abbandonano gli studi, vivono un percorso scolastico “travagliato” e per tutta la vita possono manifestare scarsa autostima. Questionari osservativi,  interviste strutturate, sono dunque uno strumento determinante per iniziare a rilevare il “sospetto” D S A che può confermarsi in una diagnosi di disturbo  specifico di apprendimento. Certo non è facile sanare diagnosi  mancate o trascurate in un percorso scolastico precedente più o meno lungo, ma portarle “alla luce”…può sempre aiutare a garantire  il “diritto”  e a conquistare un’autostima mortificata da  tempo. Non è mai troppo presto, non è mai troppo tardi, per ri-orientare la vita…in virtù delle attitudini personali e non in base alle difficoltà.

prof  anna barbieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.